Vento di Innovazione

«Si riparte più piccoli, per crescere e creare una rete più grande», ha spiegato ieri la nuova proprietà. Alla storica azienda di cucine, è subentrata infatti la Asso Spa, ditta di San Pietro in Cariano specializzata nella produzione di allestimenti per negozi. Per raggiungere questo obiettivo è stata creata una newco, la Maistri Innovation srl, il cui amministratore delegato è Vittorio Zardini, già vicepresidente di Asso Spa: sarà lui a tenere le redini della nuova realtà imprenditoriale insieme a Giovanni Venturini, che di Asso Spa è presidente e amministratore delegato. La direzione generale di Maistri Innovation srl è invece affidata a Valentino Alaia, che si occuperà della gestione operativa e commerciale della società. L'operazione si è conclusa dopo sole due settimane di trattative, non è stata fatta sul capitale, che resta nelle mani della famiglia Maistri, ma sulla gestione: la nuova società ha il compito di proseguire la produzione, continuando ad utilizzare il marchio Maistri. «Abbiamo fatto un investimento di alcuni milioni di euro», ha spiegato ieri Venturini. Crediamo nel marchio Maistri, nella sua storia, certi che questa sia una realtà da valorizzare e sviluppare nel segno della continuità e dell'innovazione». Ci sono poi altri motivi che hanno spinto la Asso Spa a intraprendere questa trattativa: «Abbiamo bisogno di spazio», ha spiegato Venturini, «soprattutto in vista di un progetto che stiamo elaborando e che dovrebbe partire nel 2013: la creazione di prodotti in hpl (un particolare e prodotto laminato, ndr) per ambienti lavorativi, sanitari, per spogliatoio di palestre e piscine. La produzione partirà nei prossimi mesi e verrà fatta nei capannoni della Maistri. Tra le due aziende può così nascere così una sinergia importante». Valentino Alaia, ha sottolineato gli obiettivi alla base di questa operazione: «Vogliamo dare continuità a un marchio che rappresenta un patrimonio per il prodotto, le tecnologie, le competenze, la rete distributiva e per la storia. E poi c'è l'innovazione, che ha sempre caratterizzato il modo di fare impresa della famiglia Maistri. Cercheremo quindi di continuare su questa linea», ha concluso, «mantenendo i nostri clienti e sviluppandoci anche sui mercati internazionali».                  
torna alle news